Morto a 85 anni l’attore Wilford Brimley

L’attore americano Wilford Brimley è morto all’età di 85 anni dopo aver lottato per due mesi contro un tumore ai reni. Questa è la notizia rilasciata al The New York Times dalla sua agente Lynda Bensky.

Dopo aver lavorato come fabbro e mandriano, Brimley entra ad Hollywood nel modo più anti convenzionale. E’ prima guardia del corpo del magnate Howard Hughes, poi maniscalco per cinema e televisione e, negli anni ’60, diventa stuntman in alcuni film western. Non ha, quindi, alcuna formazione nel campo della recitazione.

La carriera

Debutta sul grade schermo ne Il Grinta ( Henry Hathaway, 1969) con John Wayne, senza ricevere alcun credito per la sua partecipazione visto il ruolo minore che ricopre. Dal 1974 al 1977, è Horace Brimley nella serie televisiva Una Famiglia Americana (The Waltons, 1971-1981). Ha una grossa opportunità al cinema, quando recita la parte di Ted Spindler, al fianco di Jack LemmonJane Fonda e Michael Douglas in Sindrome Cinese (Chinese Syndrome, James Bridges, 1979). Nel 1982, è diretto, assieme a Kurt Russell, dal regista John Carpenter nel film horror La Cosa (The Thing), ma il suo ruolo più conosciuto rimane quello di Ben Luckett prima nel film di Ron HowardCocoon (1985) e poi nel sequel Cocoon, Il Ritorno diretto da Daniel Petrie nel 1988.

Da sinistra Wilford Brimley, Hume Cronyn e Don Ameche. Photo by Mondadori via Getty Images.

Tra il 1986 e il 1988, è anche protagonista di Vita con il Nonno (Our House), serie TV in cui è nonno Gus alle prese con i suoi tre nipotini Kris (Shannen Doherty), David (Chad Allen) e Molly (Keri Houlihan) e la nuora Jessie (Deidre Hall), da poco reduci dalla perdita dall’amato padre e marito. Se nel 1993 recita la parte del cattivo William Devasher nell’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di John Grisham Il Socio (The Firm) diretto da Sydney Pollack, nel 1997 è parte della controversa commedia romantica In & Out nel ruolo di Franck Brackett, padre del protagonista Howard, interpretato dall’attore Kevin Kline. Recita la parte del vecchio burbero, che nasconde il suo sorriso dietro i suoi celeberrimi baffi, in innumerevoli film per la TV ed è ricordato proprio per la quantità e varietà di ruoli da lui interpretati.

L’attore Wilford Brimley nella parte del dott. Blair ne La Cosa (John Carpenter, 1982).

Vita privata

Nel 1956, sposa Lynne Bangley con la quale ha quattro figli maschi James Charles, John Michael, William Carmen e Lawrence Dean, quest’ultimo morto precocemente. La moglie muore nel 2000 per lo stesso male che vent’anni dopo si porterà via l’attore stesso. Nel 2007, sposa Beverly Berry a cui rimane legato fino alla sua morte.

Fonte: Variety.



Categories: Home, In Memoriam, News

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: