Emma Watts lascia la Presidenza degli 20th Century Studios.

Dopo vent’anni di successi, Emma Watts lascia la presidenza degli 20th Century Studios (fino al 17 gennaio 2020, 20th Century Fox) per “perseguire nuove opportunità” lavorative. Sotto, invece, si celano ben altre ragioni.

L’ex presidente degli 20th Century Studios, Emma Watts.

Si tratta di una notizia bomba, anche perché la Watts è l’ennesimo dipendente di calibro a lasciare la “nave” dopo l’acquisizione della Fox da parte della Walt Disney Company nel 2019.  Prima di lei si erano già dimessi il Presidente del Consiglio di amministrazione, Stacey Snider, il responsabile della distribuzione Chris Aronson (ora alla Paramount) e il capo di Fox 2000 PicturesElizabeth Gabler (ora alla Sony).

Dopo più di un anno di trattative, il 20 marzo 2019, la Walt Disney Company acquisisce la 21st Century Fox. L’operazione è costata ben 72 miliardi di dollari.

Cosa cambia

Dopo la fusione tra la Disney e la Fox, la Watts continua ad avere ampio margine d’azione ed autorità sugli aspetti creativi dei vari progetti messi in piedi prima dell’acquisizione. Sembra andare tutto nel migliore dei modi. Tanto è che, nel luglio scorso, firma un contratto con cui prolunga il suo rapporto collaborativo con la divisione cinema. In autunno, qualcosa cambia. La Disney inizia a disapprovare apertamente una serie di progetti ereditati dalla Fox dicendosi non interessata ad investire in essi. La Watts è punta sul vivo. Non ci sono più i presupposti per lavorare assieme e si dimette.

Le dimissioni

Cara squadra,

Oggi vi scrivo per dirvi che, dopo lunghe riflessioni, ho preso la difficile decisione di dimettermi dalla Twentieth Century.

Negli ultimi mesi, nel dirigere con successo questa squadra verso l’acquisizione della Disney, la mia principale priorità è stata di continuare ad incoraggiare la realizzazione di un buon cinema. Fatto ciò, ho avvicinato Alan ed Alan, avevo capito che per me era arrivato il momento di perseguire nuove opportunità.

Ho iniziato alla Fox 22 anni fa – Il Titanic era proiettato nei cinema, George Lucas aveva appena annunciato la sua seconda trilogia di Star Wars ed X-Men era in produzione. Ero una manager artistica desiderosa di imparare il mestiere degli affari e mi sono sentita la benvenuta sin dal primo giorno. Chi avrebbe detto che saremmo riusciti ad aggiungere all’eredità storica degli studios film come Notte al Museo, Bohemian Rhapsody, The Martian, Deadpool, Logan e il prossimo film di Steven Spielberg, West Side Story e, naturalmente, Avatar di Jim Cameron. E’ stato come sedersi in prima fila ed assistere ad un’incredibile evoluzione che ha fatto diventare la Fox parte di una delle più grandi compagnie al mondo nel settore dei media e che continua ad influenzare la nostra industria su scala globale.

La Disney possiede una squadra di talenti creativi e sono grata di aver avuto l’opportunità di aver fatto parte di questa compagnia allargata. Ancora di più, sono grata di aver avuto la possibilità di trascorrere il mio tempo qui con voi. Grazie per la vostra passione nel sostenere grandi talenti e grandi storie e, soprattutto, grazie per la vostra amicizia.

Rimarrò qui a disposizione nelle prossime settimane a sostenere il processo di transizione.

Cordiali saluti,

Emma

La traduzione della lettera di dimissioni di Emma Watts è di Simonetta Menossi.

Fonte: Variety.

 



Categories: Home, News

Tags: , , , , ,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: