Spike Lee sarà Presidente della Giuria a Cannes

Dopo il messicano Alejandro Iñárritu, sarà il regista americano Spike Lee il Presidente di Giuria della 73a edizione del Festival del Cinema di Cannes, che si terrà dal 12 al 23 maggio 2020. Lee è il primo regista di colore a ricevere tale nomina. Gli altri membri della giuria come pure i film selezionati saranno annunciati a metà aprile.

Il regista americano Spike Lee.

“Quando sono stato chiamato, non potevo crederci, ero felice, sorpreso e orgoglioso allo stesso tempo. Sono onorato di essere la prima persona della diaspora africana negli Stati Uniti ad assumere questa funzione”, è stata la reazione del regista sessantaduenne. “Il Festival del Cinema di Cannes – oltre ad essere il festival cinematografico più importante al mondo, senza mancare di rispetto agli altri – ha avuto un grosso impatto sulla mia carriera. Cannes ha modificato la traiettoria di chi sono diventato nel cinema mondiale”, ha commentato il regista.

I film di Spike Lee a Cannes

Lee ha partecipato al Festival per la prima volta nel 1986 con Lola Darling, che vinse il Premio come Miglior Regista Esordiente. Nel 1989 il suo Fa’ la cosa giusta viene selezionato per competere per la Palma d’Oro, ma è Sesso, bugie e videotape dell’americano Steven Soderbergh ad aggiudicarsi il premio. Nel 1991, è in gara con la storia d’amore Jungle Fever. Stavolta è battuto dai fratelli Joel e Ethan Coen e dal loro Barton Fink – È successo a Hollywood. Nel 1996, ritorna alla commedia con Girl 6 – Sesso in linea. Il film è proiettato al Festival fuori concorso. Nel 1999 è la volta di S.O.S. Summer of Sam – Panico a New York. Il film, un sonoro fiasco al botteghino, fu presentato in anteprima alla Quinzane di Cannes. Nel 2002, Lee partecipa come regista dell’episodio We Wuz Robbed, inserito nel film collettivo Ten Minutes Older: The Trumpet sulle elezioni presidenziali americane del 2000. Il film fu incluso e proiettato all’interno della sezione Un Certain Regard. Lee ritorna a Cannes solo dopo molti anni nel 2018, con BlacKkKlansman per cui si aggiudica il Grand Prix.

Fonte: Variety



Categories: Festival, Film, Home, News

Tags: , , , , ,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: