Il ritorno dei Soprano, o quasi, al cinema.

E’ ormai cosa fatta. Torna la famiglia Soprano, ma stavolta sul grande schermo. Il film, intitolato The Many Saints of Newark, è il prequel della serie televisivaI Soprano, trasmessa sulla HBO tra il 1999 e il 2007, per sei stagioni consecutive riscuotendo enorme successo.

Il cast intero de I Soprano.

I Soprano

La serie, creata e prodotta da David Chaseè incentrata sulle attività criminose di Tony Soprano (James Gandolfini), boss mafioso dal pugno forte, ma dalla psiche debole. La vita di Tony si divide tra la moglie Carmela (Edie Falco) e i figli, Meadow (Jamie-Lynn Sigler) e Anthony Jr. (Robert Iler), che cerca di proteggere al meglio, pur concedendosi numerose scappatelle, e l’organizzazione mafiosa dei DiMeo, di cui è a capo in New Jersey. Tony è circondato da una schiera di fedeli consiglieri, che gli guardano le spalle e che finiscono per immolarsi o essere uccisi a tutela del boss. Tra essi svetta il nipote, Christopher Moltisanti (Michael Imperioli). Nonostante gli innumerevoli nemici, però, Tony non si accorge di aver allevato una serpe in seno alla sua stessa famiglia. Il nemico più pericoloso, infatti, è sangue del suo sangue. Questa mancata consapevolezza segna profondamente il destino del boss.

Lo sceneggiatore e produttore David Chase.

The Many Saints of Newark

David Chase, con la collaborazione di Lawrence Konner, scrive la sceneggiatura del film, che sarà diretto da Alan Taylor, già regista di nove episodi della serie TV. Chase ambienta il prequel, tra il 1968, sullo sfondo delle rivolte razziste di Newark, in cui italo e afro-americani si fanno la guerra, e il 1975. All’epoca, Tony Soprano è solo un ragazzo, mentre suo zio, Richard “Dickie” Moltisanti, padre del ribelle Christopher, è il capomafia a cui obbedire. Al momento, i dettagli sulla trama sono ancora vaghi. Si sa solo che Moltisanti, come il figlio, dipende da alcool e droghe e che finisce per innamorarsi persino della giovane moglie di suo padre. Egli non compare nella serie (neanche in flashback), poiché è già stato ucciso all’epoca. Tuttavia, la sua memoria e il suo onore sono vendicati dal figlio, che uccide il detective Barry Haydu, assassino di suo padre.

L’attore italo-americano Alessandro Nivoli.

L’inizio delle riprese è previsto per l’inizio di marzo 2019, mentre l”uscita nelle sale l’anno successivo. Ad oggi, il film è ancora in fase di casting e la casa di produzione New Line Cinema non si sbottona più di tanto. Fino ad ora, ha solo annunciato che l’attore italo-americano Alessandro Nivoli è stato scritturato per la parte di Dickie

Nivola è noto al pubblico per aver recitato, tra gli altri, nel drammatico Face/Off – Due facce di un assassino (John Woo, 1997) al fianco di Nicolas CageMansfield Park (Patricia Rozema,1999), nel rivoluzionario Timecode (Mike Figgis, 2000), nell’avventuroso Jurassic Park III (Joe Johnston, 2001) e nel più recente Disobedience (Sebastián Lelio, 2018). Circolano voci, ma non v’è nulla di certo, sul coinvolgimento nel cast anche di volti e personaggi storici della serie televisiva.

La produzione è consapevole che la realizzazione di un tale progetto sia una sfida non da poco, visto il pedigree della serie campione di incassi nella vendita di DVD box e la definizione di capolavoro, che gli ha fruttato, negli anni, 21 Emmy e 5 Golden Globe.

Approfondimento di possibile interesse (in inglese): In Treatment: The Casting and Bracketing of Repulsion in The Sopranos.

Annunci
 


Categories: Film, G - L, Home, News, TV

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: