Si chiude la Mostra del Cinema di Venezia 2018. Italia a bocca asciutta.

E’ calato il sipario sulla 75a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Il Presidente della Biennale Paolo Baratta l’ha ufficialmente chiusa al termine della cerimonia di premiazione presentata dall’attore Michele Riondino al Palazzo del Cinema. I vincitori tanto annunciati hanno trionfato. L’Italia, invece, che aveva portato alla Mostra Suspiria (Luca Guadaganino), What You Gonna Do When The World’s On Fire? (Roberto Minervini) e Capri-Revolution (Mario Martone), è rimasta a bocca asciutta.

La Giuria della 75a edizione della Mostra dell’Arte Cinematografica di Venezia.

La giuria, composta da Sylvia Chang, Trine Dyrholm, Nicole Garcia, Paolo Genovese, Malgorzata Szumowska, Taika Waititi, Christoph Waltz, Naomi Watts, e presieduta dal regista messicano Guillermo del Toro, Leone d’Oro lo scorso anno per The Shape of Water – La Forma dell’Acqua, ha premiato:

Roma, film storico e drammatico scritto e diretto dal messicano Alfonso Cuarón con il Leone d’Oro come Miglior Film. Il film racconta le vicende di una famiglia che vive a Città del Messico negli anni ’70.

Yorgos Lanthimos, regista greco di The Favourite con il Leone d’Argento – Gran Premio della Giuria. Il film segue le cugine Abigail Masham e Sarah Churchill nel tentativo di diventare la favorita della Regina Anna in un momento storico in cui l’Inghilterra e la Francia sono in guerra l’una contro l’altra.

Jacques Audiard, regista e sceneggiatore francese, con il Leone d’Argento – Premio per la Migliore Regia di The Sisters Brothers, commedia dark western con al centro i fratelli assassini Eli e Charlie Sisters che si trovano coinvolti nella corsa all’oro in California.

L’attore Willem Defoe.

Willem Dafoe per la sua interpretazione di Vincent Van Gogh nel film biografico At Eternity’s Gate del regista Julian Schabel con la Coppa Volpi per la Migliore Interpretazione Maschile.

Olivia Colman, attrice inglese, con la Coppa Volpi per la Migliore Interpretazione Femminile della Regina Anna nel film The Favourite di Yorgos Lanthimos.

I fratelli Joel ed Ethan Coen per il western The Ballad of Buster Scruggs con il Premio per la Migliore Sceneggiatura. Il film sarà distribuito sulla piattaforma Netflix dal 16 novembre 2018.

The Nightingale, thriller dell’australiana Jennifer Kent, unica regista donna in concorso, con il Premio Speciale della Giuria.

Baykali Ganambarr, nel ruolo del protagonista maschile, Billy, nel film The Nightingale di Jennifer Kent con il Premio Marcello Mastroianni a un Giovane Attore o Attrice Emergente.

La Mostra tira le somme e sbandiera un meritato successo di pubblico, ma non solo. Baratta cita con orgoglio anche la preziosa presenza della stampa, che, in questa edizione ha potuto contare su oltre 8.000 accreditati, di cui 1.248 erano membri della stampa estera. La Mostra ha registrato un aumento del 24%, a dimostrazione del costante, se non accresciuto, interesse nel più vecchio festival di cinema al mondo.

Annunci
 


Categories: Festival, Film, Home, Mostra internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: