Tutti pazzi per “Il Primo Uomo,” Ryan Gosling

Con l’inizio della Mostra, Hollywood approda a Venezia tra le urla incontrollate di un pubblico formato per lo più da ragazzine. L’affascinante attore americano Ryan Gosling è il primo ad arrivare al Lido. C’è chi simpaticamente rivela che sostituirebbe il proprio marito per il bell’attore. E in effetti resistere a quel sorriso ammiccante e a quello sguardo intrigante è cosa ardua. Tuttavia, un’aura di irraggiungibilità e criptica timidezza gravita attorno a Gosling. Quindi, puntare ancora una volta sul marito di una vita sembra essere idea di gran lunga migliore.

Ryan Gosling nel ruolo dell’astronauta Neil Armstrong, il primo uomo a sbarcare sulla Luna il 20 luglio 1969.

Gosling si trova a Venezia per la presentazione mondiale del film First Man. L’attore, ancora una volta diretto da Damien Chazelle, già regista e premio Oscar per La La Land nel 2016, qui interpreta il leggendario astronauta Neil Armstrong tra il 1961 e il 1969 quando si compì con successo l’unica missione NASA portata a termine sulla Luna. Quella missione era l’Apollo 11. Armstrong compì il primo passo sulla Luna il 20 luglio 1969. La prima mondiale del film a Venezia fu annunciato proprio alla vigilia del quarantanovesimo anniversario dell’allunaggio della navetta spaziale.




Oltre a Chazelle e ad un cast di tutto rispetto, tra i produttori esecutivi ci sono Steven Spielberg, Isaac Klausner, Adam Merims e Josh Singer, quest’ultimo premio Oscar per la sceneggiatura di Spotlight nel 2015. Si tratta di certo di una squadra che non necessita presentazioni e che pone i presupposti per un successo al botteghino alla sua uscita nelle sale italiane il 31 ottobre 2018.

Trailer originale

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

error: Content is protected !!
%d bloggers like this: